Corsi di Qi gong e Taijiquan

A cura di Fiorella Trentini


La “Società Sportiva Dilettantistica “ i 5 archi”, per lo studio e la diffusione del TAJIQUAN stile Chen affiliata all’UISP e alla scuola nazionale CXWTA – Italia
(CHEN XIAOWANG WORLD TAIJIQUAN ASSOCIATION – ITALIA)
organizza corsi e seminari ad Arcidosso e Grosseto

PROPOSTA LEZIONI A GROSSETO

Giovedì ore 18:30-19:50 Qi Gong

Giovedì ore 20:00- 21:30 Taijiquan

Lezioni di presentazione gratutite

Giovedì 14 settembre 2017 ore 19:00

Giovedì 28 settembre ore 19:00

Taijiquan

Il Taijiquan è una antica disciplina cinese che stimola lo sviluppo globale della persona coinvolgendo i livelli fisico, psichico ed emozionale, favorendo la sintonia del praticante con l’armonia naturale e migliorando la qualità della vita.
La su forza deriva dall’integrazione della teoria yin-yang con l’arte marziale, la medicina tradizionale cinese e gli esercizi di respirazione volti a riequilibrio e il rinvigorimento dell’energia vitale
Gli insegnamenti vengono impartiti in modo graduale valorizzando le singole potenzialità e guidandole attraverso un percorso personale di crescita.
L’attento lavoro sulla postura m il ritmo
e il rilassamento, consentono di sviluppare flessibilità, calma, e forza interiore fino a scoprire come molte abitudini e atteggiamenti mentali mettono in tensione il corpo egli organi interni.
La pratica costante permette di cogliere l’essenza del Taiji Quan negli aspetti filosofici, energetici, salutistici e marziali
Esercita benefici sull’apparato osteo- articolare, sul sistema cardio-vascolare e respiratorio, sul sistema digestivo e sul sistema nervoso
Alcune ricerche scientifiche dimostrano che durante la pratica numerosi parametri fisiologici subiscono delle variazioni

Più precisamente, il profondo rilassamento muscolare si combina con un complessivo rallentamento del metabolismo reso evidente dalla riduzione del consumo di ossigeno e della frequenza cardiaca e respiratoria. A livello biochimico si riscontra una diminuzione di cortisolo e adrenalina, normalmente attivi in condizioni di stress, mentre si osserva una aumentata produzione di melatonina e serotonina, presenti nelle condizioni i e benessere, e comporta tra l’altro una azione di rinforzo del sistema immunitario.

Il Taijiquan è una pratica che consente lo sviluppo di una notevole forza interiore con effetti benefici sulla salute generale e sullo spirito. L’alternanza tra movimenti lenti e dolci con movimenti più veloci e scattanti, associati alla respirazione addominale, favorisce l’elasticità delle articolazioni, migliora la circolazione sanguigna e il tono muscolare, a livello nervoso ha un effetto rilassante favorendo al tempo stesso la chiarezza mentale.

Programma didattico:

Fondamentali

Zhan Zhuang Gong, la posizione del palo

Chansi Gong, l’allenamento del bozzolo di seta

Taiji Jin e Fa Jin, lo sviluppo della forza elastica

Forme a mani nude

Laojia Yilu, l’antica intelaiatura, prima forma


Qi Gong

Il Qigong è una disciplina di tradizione millenaria che comprende numerose tecniche atte a riequilibrare e rinforzare il soffio vitale dell’uomo allo scopo di preservare o ripristinare la salute e favorire lo sviluppo di facoltà latenti. Sebbene lo stesso termine Qigong sia di origine relativamente recente, la pratica degli esercizi compresi nella categoria Qigong sono ormai una branca importante della medicina tradizionale cinese.
Viene praticato in tutto il mondo da milioni di persone. Gli aspetti che distinguono le ginnastiche mediche cinesi dalle altre discipline motorie e riabilitative è il fatto che devono essere praticate armonizzando il movimento, il respiro e la mente, Il qigong si basa essenzialmente sull’unione di tre aspetti:
Amonizzazione del corpo “tiao shen”
Armonizzazione del respiro “tiao xi”
Armonizzazione della mente/cuore “tiao xin”

La pratica offre quindi a ciascuno di noi l’opportunità di recuperare un livello di maggiore integrazione tra i due piani dell’essere, il corpo e la mente
Il Qigong terapeutico è una tecnica di autoterapia basata sul liberare la circolazione del qi nei meridiani, migliorare la funzionalità degli organi interni e sull’ implementare il zhengqi (qi fisiologico o orto-qi).
Corpo, respiro e mente debbono essere in unione armonica.
Il principio di fondo si può riassumere in tre concetti:

SONG- rilassamento

JING- quiete

ZIRAN- naturalezza

Programma didattico:

Posture energetiche

Zhan Zhuang Gong, esercizio del palo eretto

Ma Bu, postura del cavaliere

Xiang Long Shu, domare il drago

Fu Hu Sh, cavalcare la tigre

Tecniche di percezione e trasmissione del Qi

Ginnastiche energetiche

Ba Duan Jin, otto pezzi di broccato

Lian Gong, diciotto esercizi per la salute

Ba Wu, otto animali per rinforzare i reni

Riscaldamento colonna e organi interni

Chansi Jin, esercizi del bozzolo di seta

Tecniche di automassaggio

Bao Jian Qi Gong, esercizi sacri degli immortali

Tecniche di automassaggio per l’igiene degli occhi

Tecniche di visualizzazione e respirazione

Fen Shui Shi, separare le acque

He Shi, respirazione della gru

Wu Qin Xi, Gioco dei cinque animali

Qi Gong, Otto respirazioni energetiche




Fiorella Trentini

Sono nata a Torino e vivo ad Arcidosso dall’età di 12 anni.  Docente di scuola superiore ho iniziato a praticare il taijiquan stile Chen nel  1998  con il maestro Giuliano  Bisconti allievo del GM° Chen Xiao Wang  principale esponente della XIX generazione della famiglia Chen a noi contemporanea. Ho continuato a seguire gli insegnamenti direttamente dal GM CXW e dal M° Chen Bing, durante i numerosi seminari tenuti in Italia.

Frequento dal 2002 la scuola “ Il campo del Cinabro “ a Roma,  diretta dalla M° Gianna Sabatelli  dove ho conseguito i titoli di istruttore di Taijiquan e Qi Gong

Risulto inserita nell’elenco nazionale Istruttori UISP dal 2008

Nel 2008 ho fondato insieme al M° Giuliano Bisconti l 2008 l’ASD I 5 Archi per lo studio e la diffusione del Taijiquan stile Chen, con sede ad Arcidosso  insieme al quale ho organizzato ed insegnato  in numerose sedi ad Abbadia  SS, Pitigliano Castel del Piano.

Attualmente insegno Qi Gong e Taijiquan stile Chen forma a mani nude singole e in coppia e con le armi ( spada Ventagli sciabola ) presso il Centro dell’ASD  “I5Archi “ ad Arcidosso 

Negli anni grazie alla mia Professione di docente ho avuto l’opportunità di progettare e mettere in pratica percorsi didattici introduttive le discipline e arti marziali cinesi con gli studenti dell’Ist. Superiore L. da Vinci di Arcidosso,  convinta che la pratica del  Taijiquan e del Qi Gong  inserita nel piano dell’offerta formativa della  scuola, può risultare  particolarmente adatta per gli studenti che quotidianamente sono sottoposti a tensioni e pressioni di diversa natura come  le performances scolastiche, le aspettative della famiglia, la competizione con i coetanei, la ricerca di una identità e di un affetto.

Link a video:

http://youtu.be/6bxqFKvXJaA

http://youtu.be/5JgRAA3I9p8

https://www.youtube.com/watch?v=P8pcna9Wx1M